Pro Piacenza spietato con il Forlì: salvezza più vicina. Le foto

23 Maggio 2015

Pro Piacenza

Mezza salvezza in tasca. Il Pro Piacenza piega in rimonta il Forlì che si rivela osso durissimo nel corso di un primo tempo in cui i romagnoli trovano il vantaggio al 35′: la fucilata dalla distanza di Arrigoni è deviato in maniera decisiva da Sall e per Alfonso c’è nulla da fare. Il Pro ha il merito di non disunirsi e prima dell’intervallo, ecco il pari: Speziale lavora il pallone che perviene al limite dell’area dove capitan Matteassi firma l’esterno destro che vale l’1-1.
Franzini toglie dalla contesa l’incerto Sall già ad inizio ripresa, inserendo Schiavini. I rossoneri acquistano maggiore sicurezza e dopo un paio di fiammate di Alessandro, al 17′ l’episodio chiave. Speziale, ancora lui, è affossato in area da Catacchini su un’azione d’angolo: calcio di rigore accordato dal direttore di gara e Alessandro non sbaglia dagli undici metri. Il Pro fallirà alcune ghiotte opportunità per il tris, ma sabato prossimo a Forlì, sarà sufficiente un pareggio per mettere a segno l’impresa-salvezza.

PRO PIACENZA 2
FORLÌ 1
PRO PIACENZA:
Alfonso, Castellana, Sane, Sall (1′ s.t. Schiavini), Bacher, Bini, Matteassi, Silva, Speziale (42′ s.t. Caboni), Alessandro, Barba. All. Franzini (Iali, Petrini, Marmiroli, Mascolo)
FORLÌ: Scotti, Jidayi, Pastore, Arrigoni (40′ s.t. Fantoni), Catacchini, Drudi, Casini, Pettarin (14′ s.t. Hamlili), Morga, Rosafio (36′ s.t. Cappellini), Melandri. All. Firicano (Casadei, Arrigoni, Castellani, Turi)
Arbitro: Cifelli di Campobasso. Assistenti: Sangiorgio di Catania e Opromella di Salerno
Reti: 35′ p.t. Arrigoni, 45′ p.t. Matteassi 17′ s.t. (rig.) Alessandro
Note: Spettatori: un migliaio circa. Ammoniti: Sall al 20′ p.t. (gioco scorretto), Rosafio al 39′ p.t.(gioco scorretto), Arrigoni al 40′ p.t. (gioco scorretto), Catacchini al 16′ s.t. (gioco scorretto), Alessandro al 19′ s.t. (gioco scorretto), Matteassi al 44′ s.t. (gioco scorretto)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà