Dirty Run: 800 corridori tra fango, scivoli e terra per i parchi della città

11 Luglio 2015

Dirty Run, corsa nel fango (54)

Una corsa fatta di pozzanghere, montagne di terra, scivoli acquatici, schiuma e fango. Per la prima volta Piacenza ospita la Dirty Run, ovvero la “corsa sporca” dove centinaia di partecipanti si sfidano per dieci chilometri tra sentieri scoscesi, boschi e piste assolate bersagliati da ostacoli di ogni tipo. I quasi ottocento iscritti, molti dei quali travestiti con costumi a dir poco bizzarri, sono partiti questo pomeriggio dal parco di Montecucco e dopo essere transitati nel parco della Galleana sono tornati alla Besurica accolti da un megascivolo insaponato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà