Piacenza

Acquafresca-Cacia ma il Piacenza c’è. Minasola salva la bandiera

5 agosto 2015

Sestola (1)-800
Dura circa mezz’ora il sogno del Piacenza che, di fronte a tremila persone, nel caldissimo impianto di Sestola, rimedia una preventivabile sconfitta nella prima amichevole di questo precampionato. Con il Bologna, neo promossa in serie A, termina con un onorevole 4-1 grazie alle due reti di Acquafresca, alla rete di Cacia in avvio di ripresa e al gol della bandiera di Minasola. Bianchi nel finale, su calcio di rigore, arrotonda il punteggio.
Evidente la differenza di valori tecnici, con l’undici di Delio Rossi molto più pronto dal punto di vista atletico rispetto ai biancorossi ancora piuttosto imballati, ma per nulla intimoriti dal prestigio dell’avversario. Un Piacenza che fa una gran bella figura.
Non ci sono sorprese nello schieramento iniziale proposto da mister Franzini che affida a Silva le chiavi della mediana alla luce dell’assenza di Togordeau. Dietro, coppia di pretoriani composta da Sentinelli e Ruffini di fronte ad un Boccanera che, nonostante il passivo, si rivela estremo difensore di grande affidabilità. Formidabile il suo intervento in avvio di gara con il quale si oppone al sinistro magico di Brienza. Il Bologna spinge, ma il Piacenza c’è e specie con Saber, prova a ribattere colpo su colpo. La lancetta inizia peró a segnare la riserva intorno alla mezz’ora e ad approfittarne è Acquafresca, autore di una doppietta nel giro di tre minuti. Il Piace peró regge fino al duplice fischio di chiusura. In avvio di ripresa parte la girandola dei cambi e dopo soli trenta secondi è Cacia a firmare il gol dell’ex. Il Bologna però alza il piede dall’acceleratore e i giovani biancorossi si rivelano all’altezza. Uno di questi, Minasola, firma la rete che salva la bandiera e rende la sconfitta più che onorevole. A pochi minuti dalla fine, una entrata scomposta di Contini su Cozzari vale il calcio di rigore che Bianchi non fallisce. Un Piacenza che pare sulla buona strada, in attesa dell’arrivo di una prima punta che, a questo punto, completerebbe una rosa parsa già ben congeniata.

BOLOGNA-PIACENZA 4-1
BOLOGNA: Mirante, Ferrari (21′ s.t. Garics), Oikonomou, Rossettini, Masina (25′ s.t. Morleo), Rizzo. Cristeig, Brighi, Brienza (17′ s.t. Paponi), Acquafresca (24′ s.t. Bianchi), Cacia (31′ s.t. Cozzari). All. Rossi (Da Costa, Ceccarelli, Maietta, Diawara, Silvestro, Stojsnovic, Sarr)
PIACENZA: Boccanera (20′ s.t. Cabrini), Battistotti (46′ Contini), Sanashvili, Ruffini (46′ Cogognini), Silva, Sentinelli (46′ Cazzamalli), Matteassi (17′ s.t. Galuppini, 30′ s.t. D’Aniello), Saber (41′ s.t. Romanini), S. Franchi (23′ s.t. Visconti), Minincleri (31′ s.t. Pezzi), Galuppini (46′ Minasola). All. Franzini (, Brambilla)
Arbitro: Andreini. Assistenti: Saccenti e Pappalardo
Reti: 27′ e 30′ Acquafresca, 1’s.t. Cacia, 29′ s.t. Minasola, 42′ s.t. (rig.) Bianchi

Aggiornamento
Ci pensa Minasola a salvare la bandiera: al 29′ è Minasola, al secondo tentativo, a colpire il Bologna con un destro arrivato dopo la ribattuta sulla linea di Rossettini su iniziativa dello stesso biancorosso. Una bella soddisfazione per un Piacenza per nulla intimorito da un Bologna che ha alzato il piede dall’acceleratore.
Aggiornamento
Dopo trenta secondi dall’apertura del secondo tempo, va a segno anche il grande ex Daniele Cacia, abile ad infilare Boccanara con il mancino scagliato dal cuore dell’area di rigore dopo un’ottima iniziativa di Rizzo a sinistra.
Nel Piacenza intanto, fuori Battistotti, Sentinelli e Galuppini, dentro Contini, Cazzamalli e Minasola.

Aggiornamento
Robert Acquafresca firma al 30′ la sua doppietta che castiga oltremodo un volitivo Piacenza; il centravanti recupera palla sulla trequarti biancorossa e si invola defilato a destra prima di scaricare il mancino vincente che si infila nell’angolo lontano, irraggiungibile per Boccanera.

Aggiornamento
Dopo quasi mezz’ora di buon Piacenza, è il Bologna a passare in vantaggio: grande iniziativa da destra di Rizzo che trova la risposta di Boccanera, ma sulla ribattuta è un falco Acquafresca che porta avanti i suoi. Al 27′ è 1-0.

Notizia delle 17.40
Tremila persone sulle tribune del piccolo, ma accogliente impianto di Sestola: si sfidano Bologna e Piacenza per quello che rappresenta il primo test per la squadra di mister Franzini. Queste le formazioni in campo:

BOLOGNA: Mirante, Ferrari, Oikonomou, Rossettini, Masina, Rizzo. Cristeig, Brighi, Brienza, Acquafresca, Cacia. All. Rossi (Da Costa, Ceccarelli, Maietta, Morleo, Garics, Diawara, Silvestro, Cozzari, Bianchi, Paponi, Stojsnovic, Sarr)
PIACENZA: Boccanera, Battistotti, Sanashvili, Ruffini, Silva, Sentinelli, Matteassi, Saber, S. Franchi, Minincleri, Galuppini. All. Franzini (Cabrini, Cigognini, Contini, Cazzamalli, Minasola, Visconti, D’Aniello, Pezzi, Romanini, Brambilla)
Arbitro: Andreini. Assistenti: Saccenti e Pappalardo

Notizia delle 9
Amichevole extra-lusso per il Piacenza di mister Franzini che, oggi alle 17.30, sfiderà il Bologna, formazione neo promossa in serie A. A Sestola, sulle colline modenesi, i biancorossi affronteranno la prima uscita stagionale dopo la prima parte di preparazione. Non prenderà parte alla sfida il colpo da novanta della sessione estiva di mercato, ovvero Anthony Taugordeau che rimarrà a Piacenza ad allenarsi. Non ci saranno nemmeno Luca Franchi e Gaetano Porcino, frenati da alcuni problemi fisici. Tra le fila della squadra di Delio Rossi toccherà al grande ex Daniele Cacia guidare l’attacco bolognese.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE