Piacenza

Il Piace mostra i muscoli: Marzeglia e Cazzamalli abbattono la Pergolettese

16 settembre 2015

PIACENZA CALCIO PERGOLETTESE per P.Gentilotti (FotoDELPAPA) Minincleri

Sette punti in tre partite, un solo gol subito e primato in coabitazione con altre tre grandi di un girone che non riserva sorprese, se non il leggero ritardo sulla tabella di marcia di Lecco e Seregno. Il Piacenza di Franzini annienta anche le resistenze di una Pergolettese che bada al sodo nel nei primi 45 minuti e cerca gloria nella ripresa: in entrambi i casi invano, visto che i biacorossi castigano i cremaschi con un gol per tempo, senza incantare ma dando dimostrazione di concretezza e praticità estrema. I tifosi in tribuna dedicano un pensiero a coloro che, causa alluvione, al calcio proprio non possono dedicarsi, dopodiché è tempo di caccia ai tre punti. Un primo tempo a dir poco avaro di emozioni, con i primi brividi che arrivano al 25’ quando Porcino è steso in piena area di rigore: il direttore di gara lascia incredibilmente correre. E così, al tramonta del primo tempo, il solo guizzo della serata grigia di Minincleri vale l’imbucata per Saber, il migliore in campo, abile nel porgere a Marzeglia il pallone da non fallire e che vale l’1-0. La reazione ospite, nella ripresa, si fa sempre più convinta: Scietti spara alto da buona posizione, Boccanera è invece reattivo sul siluro dalla distanza di Brunetti. Il Piacenza soffre e un minuto più tardi il liscio collettivo in piena area consente a Matteassi e soci di farla nuovamente franca. Squadra dalle mille risorse quella biancorossa e i cambi operati da mister Franz si rivelano nuovamente decisivi: Cazzamalli, nel miglior momento cremasco, piazza la frustata aerea che chiude i conti. Nel finale, è il palo a negare la meritata gioia a Saber, ma sarebbe stata punizione eccessiva per una Pergolettese che venda cara la pelle, ma si arrende ad un Piacenza spietato: per lo spettacolo c’è tempo.

PIACENZA (4-3-3) Boccanera 7; Battistotti 6,5, Ruffini 6,5, Silva 6,5, Sanashvili 6,5; Porcino 6,5, Taugordeau 5,5, Saber 7; Matteassi 6 (40’ Galuppini), Marzeglia 6,5 (13’st Luca Franchi 6), Minincleri 5,5 (20’ st Cazzamalli 7). All. Franzini 6 (Cabrini, Sentinelli, Contini, Minasola, Cigognini, Mira)
PERGOLETTESE (5-3-2): Prisco sv, Zanoni 6 (48’ st Ardini sv), Arpini 6,5 (28’ st Rossi), Tacchinardi 6,5, Scietti 6, Patrini 5,5, Lanzi 5,5, Boschetti 6, Lorenzi 5,5, Bardelloni 6, Brunetti 7 (38’ st Conti). All. Tacchinardi 5,5 (Iraci-Sareri, Urmi, Rubetti, Iorianni, Cassani, Valente)
Arbitro: Citarella di Matera 5,5. Pranteda e Ferrari (Vico)
Note: Spettatori: 1593 spettatori (1077 abbonati). Corner: 3 a 5. Ammoniti: Arpini al 12’ pt, Matteassi al 13’ pt, Patrini al 14’ pt, Brunetti al 18’ pt, Saber al 7’ st, Battistotti all’ 11’ st, Lorenzi al 17’ st, Luca Franchi al 39’ st., Zanoni al 41’ pt.
Reti: 40’ pt Marzeglia, 28’ st Cazzamalli

Aggiornamento
Al 28′ della ripresa, Cazzamalli mette la firma sul match: entrato da pochi minuti, l’ex Pro incorna di testa il pallone recapitato in area da Taugordeau su calcio da fermo. Un gol che arriva nel miglior momento avversario e che dunque pone la gara in netta discesa.

Aggiornamento
Al 40′ Marzeglia porta avanti il Piacenza: nella noia, il pallone recapitato da Minincleri in area sul versante di destra, consente all’italo-tunisino di piazzare al centro il pallone sul quale l’ex Seregno si catapulta e, in spaccata, firma l’1-0.

Aggiornamento
Emozioni nulle al Garilli, se si eccettua l’episodio che vede protagonista Gaetano Porcino al 25′: la sua penetrazione in piena area è stoppata da Scietti in maniera che pare nettamente irregolare: per il direttore di gara non ci sono gli estremi per assegnare il calcio di rigore. Pergolettese in campo con un 3-5-2 che ha in Bardelloni e Lorenzi gli uomini deputati all’offesa.

Notiiza delle 20.30
Terza giornata del campionato di serie D che fa registrare il primo turno infrasettimanale e per il Piacenza è tempo di prima in notturna. Al Garilli c’è la Pergolettese di Alessio Tacchinardi a sfidare i biancorossi reduci dal successo di misura sulla Folgore Caratese. Come facilmente preventivabile mister Franzini opta per Marzeglia al centro dell’attacco al posto di Luca Franchi e propone Ruffini al fianco di Silva al centro della difesa. I tifosi hanno esposto uno striscione che recita: “Solidarietà per i piacentini colpiti dall’alluvione”.
Queste le formazioni ufficiali delle due squadre:

PIACENZA: Boccanera, Battistotti, Ruffini, Silva, Sanashvili, Porcino, Taugordeau, Saber, Matteassi, Marzeglia, Minincleri. All. Franzini (Cabrini, Sentinelli, Contini, Minasola, Cigognini, Mira, Galuppini, Cazzamalli, Luca Franchi)
PERGOLETTESE: Prisco, Zanoni, Arpini, Tacchinardi, Scietti, Patrini, Lanzi, Boschetti, Lorenzi, Bardelloni, Brunetti. All. Tacchinardi (Iraci-Sareri, Urmi, Rubetti, Iorianni, Ardini, Cassani, Valente, Rossi, Conti)
Arbitro: Citarella di Matera. Pranteda e Ferrari (Vico)

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE