Piacenza

Serie D, il Piacenza ritorna sulla Terra: la capolista si inchina alla Varesina

14 ottobre 2015

Piacenza Calcio Varesina (6)-800

La lezione è durissima e forse non del tutto meritata, fatto sta che il Piacenza paga a carissimo prezzo l’avvio shock che regala alla Varesina la rete da tre punti. Caldirola, al 2′, semina il panico prima di scagliare il destro che trova l’incrocio dei pali alla destra di Boccanera. La rivoluzionata formazione biancorossa, fuori ben sei titolari tra infortuni e scelte tecniche, fatica a trovare tempi e misure sul piccolo biliardo di Venegono Superiore. Boccanera salva il Piace al 17′, ancora su Caldirola dopodiché inizia un assedio costante ma privo del necessario costrutto. Rare le occasioni da rete costruite dai biancorossi che vanno ad un passo dal pari soltanto al 26′, ma Stefano Franchi non arriva sul cross da sinistra di Minincleri. Nella ripresa, nonostante gli ingressi dei vari Porcino, Matteassi e Marzeglia, la porta avversaria rimane un miraggio. Soltanto in mischia i piacentini creano qualche grattacapo, ma il risultato non cambierà più. Piacenza, alla prima sconfitta, atteso da pronto riscatto domenica prossima al Garilli: ospite sarà la Bustese Roncalli.

Aggiornamento
Nessun cambio operato da mister Franzini ad inizio secondo tempo con il Piacenza più presente nella metà campo lombarda, ma le occasioni da gol latitano.

Aggiornamento
Si chiude con la Varesina in vantaggio un primo tempo denso di difficoltà per il Piacenza, piegato dopo soli due minuti dal Caldirola che, dopo aver beffato tre difensori biancorossi, ha scaricato dal limite dell’area un destro imparabile per Boccanera. Il Piacenza fatica a trovare il bandolo della matassa sul pressing furioso dei padroni di casa che, al 17′, vanno ad un passo dal raddoppio. Ancora sul destro di Caldirola, da due passi, il pallone del possibile raddoppio: l’uscita disperata di Boccanera salva i biancorossi. Dopodichè grande agonismo e poche azioni degne di nota con l’inedito tridente piacentino, Stefano e Luca Franchi con Minincleri, che non graffia. Solo al 26′, la squadra di Franzini va ad un passo dal pari: Stefano Franchi non arriva sul cross da sinistra di Minincleri e l’azione sfuma.

Aggiornamento
Più dura del previsto a Venegono Superiore: la Varesina al 17′ va ad un passo dal 2-0. È ancora lo scatenato Caldirola a toccare maldestramente un pallone a pochi passi da Boccanera che tocca e devia in angolo.

Aggiornamento
Al 2′, la Varesina è già in vantaggio. I padroni di casa partono in contropiede e sorprendono la sbilanciata retroguardia biancorossa con Di Caro che spedisce in profondità Caldirola: quest’ultimo porta a spasso tre difensori prima di scaricare dal limite il destro che vale l’1-0.

Notizia delle 15
Mister Franzini ricorre ad un pesante turn over per il match con la Varesina: Nosa e Sanashvili sono nell’undici iniziale che non prevede Silva, Porcino, capitan Matteassi e bomber Marzeglia. Al loro posto, Sentinelli, Cazzamalli, Minincleri e Luca Franchi. Queste le formazioni ufficiali delle due squadre:

VARESINA: Provenzano, Manuzzato (42′ st Allodi), Tino, Baldan, Miale, Albizzati, Caon, Di Carlo, Caldirola, Moretti, Oldrini (15′ st Groppo). All. Spilli (Mercuri, Barno, Lodi, Moretti, Buzzi, Rampini, Rossi)
PIACENZA: Boccanera; Nosa, Sentinelli, Ruffini, Sanashvili; Saber, Taugordeau, Cazzamalli (11′ st Porcino); S.Franchi, L.Franchi (11′ st Marzeglia), Minincleri (20′ st Matteassi). All. Franzini (Cabrini, Silva, Cigognini, Minasola, Galuppini, Di Cecco)
Arbitro: Capovilla di Verona. Assistenti: Andrettan(Conegliano) e Vettori (Treviso)

Reti: 2′ pt Caldirola

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE