Piacenza

Al Palabakery il basket in carrozzina: “Qui i veri valori della vita”

17 ottobre 2015

o

Ci sono gli schemi provati in allenamento, la voglia di segnare punti e di vincere ma soprattutto c’è la volontà di esserci e testimoniare che non esistono barriere. C’è tanto da imparare al Palabakery, il tempio del basket piacentino che nel fine settimana ospita la settima edizione del torneo Saitta. Sei squadre di atleti in carrozzina si affrontano per conquistare il titolo dedicato all’indimenticato medico dell’ospedale di Villanova. In campo sei squadre di serie B: Verona, Brescia, Torino, Bergamo, Genova e quella da battere, il Bulla Basket Villanova.

“C’è grande soddisfazione nel lavorare con questi ragazzi che vogliono divertirsi e comunque…puntiamo al primo posto” ha commentato Elisa Cotelli, allenatore della formazione piacentina sponsorizzata da Valter Bulla. Grande entusiasmo e dedizione arrivano da un altro degli organizzatori, Raffaele Veneziani, avvocato e sindaco di Rottofreno. “Da sette anni mi occupo dell’organizzazione ed è un modo per resettare il caos della vita quotidiana per ricordare quali sono i veri valori. Questi ragazzi ci insegnano che anche nella difficoltà si può fare grande sport. In questi giorni hanno incontrato le scuole e le giovanili della Bakery, segno che l’aspetto educativo è pari o superiore a quello sportivo.

Per la cronaca sportiva il Bulla Basket Villanova ha conquistato la semifinale contro Brescia in programma domani mattina alle 11.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE