Piacenza

“Matte” all’ultimo respiro: col Caravaggio, settima perla del Piace. Foto

22 novembre 2015

Piacenza Calcio Caravaggio per P.Gentilotti (FotoDELPAPA) formazione

Un Piancenza che cerca la vittoria sino all’ultimo e che arriva in pieno recupero grazie a capitan Matteassi: con il Caravaggio, il 2-1 vale la settima vittoria consecutiva.
Al Garilli, primo tempo soporifero che però, a pochi secondi dal temine, vede i bergamaschi portarsi in vantaggio: è il 45′ quando Di Maio risolve una mischia susseguente ad un calcio di punizione e castiga Boccanera. Prima, proteste ospiti per un presunto fallo da rigore di Di Cecco ai danni di De Angelis.
Nella ripresa, i ragazzi di Franzini pervengono al pareggio grazie ad un’autorete di Delcarro dopo una punizione da sinistra di Minincleri. Non é però il solito Piacenza che fatica a trovare varchi e a costruire gioco lineare. Il direttore di gara innervosisce mister Franzini che viene espulso per proteste al 19′. Nei venticinque minuti conclusivi, nessuna occasione da rete, fino ad un incredibile finale. Prima Di Maio, al 42′, rimedia ben due cartellini gialli al momento del cambio: la sua perdita di tempo costa l’espulsione del difensore, dopodiché ci pensa Matteassi, di testa, a griffare al 93′, la rete del 2-1 su assist di Cazzamalli. Prima dell’apoteosi finale, palo di Sentinelli dal dischetto del rigore: il Piacenza mantiene il +10 sul Lecco e la settimana prossima se la vedrà con il Seregno.

PIACENZA: Boccanera; Di Cecco, Sentinelli, Silva, Contini; Saber, Cazzamalli, Minincleri (31′ st Galuppini); Matteassi, Marzeglia (10′ st L.Franchi), S.Franchi (14′ st Porcino). All. Franzini (Cabrini, Battistotti, Ruffini, Odigwe, Minasola, Mira)
CARAVAGGIO:Stuani, Crotti, Corti, Noris, Nicolosi, Di Maio, Manzoni (31′ st Mapelli), Sandrini, De Angelis, Capelli (32′ st Peli), Delcarro A. All. Romualdi (Vimercati, Vigani, Delcarro F., Panara, Facchinetti, Scaldaferro, Moriggi)
Arbitro: Amadio di Ascoli Piceno. Assistenti: Grisei (Macerata) e Redaelli (Pesaro)
Reti: 45′ pt Di Maio, 9′ st (aut.) Delcarro, 48′ st Matteassi
Note: espulso Franzini per proteste al 19′ st e Di Maio al 43′ st per doppia ammonizione

Aggiornamento
Al 9′ della ripresa il Piacenza perviene al pareggio: Minincleri calcia da sinistra una punizione che Delcarro spedisce alle spalle di Stuani in uscita. Subito dopo il gol, Franzini getta nella mischia Luca Franchi al posto di Marzeglia.

Aggiornamento
Garilli ammutolito al 45′ esatto: a sorpresa, e dopo un primo tempo privo di sussulti, ci pensa il difensore Di Maio a risolvere una mischia in area e approfittando della dormita difensiva calciando con il sinistro un pallone vagante in area. Sul gol, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.

Notizia delle 14.30
C’è il Caravaggio per il Piacenza senza rivali di mister Franzini. Al Garilli va in scena una sfida valevole per la quindicesima giornata del campionato di serie D. I biancorossi provano a difendere i dieci punti di vantaggio vantati sulla prima inseguitrice, il Lecco di De Paola impegnato sul complicato campo di Ciserano.
Queste le formazioni in campo:

PIACENZA: Boccanera; Di Cecco, Sentinelli, Silva, Contini; Saber, Cazzamalli, Minincleri (31′ st Galuppini); Matteassi, Marzeglia (10′ st L.Franchi), S.Franchi (14′ st Porcino). All. Franzini (Cabrini, Battistotti, Ruffini, Odigwe, Minasola, Mira)
CARAVAGGIO:

Stuani, Crotti, Corti, Noris, Nicolosi, Di Maio, Manzoni (31′ st Mapelli), Sandrini, De Angelis, Capelli (32′ st Peli), Delcarro A. All. Romualdi (Vimercati, Vigani, Delcarro F., Panara, Facchinetti, Scaldaferro, Moriggi)
Arbitro: Amadio di Ascoli Piceno. Assistenti: Grisei (Macerata) e Redaelli (Pesaro)
Reti: 45′ pt Di Maio, 9′ st (aut.) Delcarro
Note: espulso Franzini per proteste al 19′ st e Di Maio al 43′ st per doppia ammonizione

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE