Emergenza smog a Fuori Sacco:
“Un bambino su 10 soffre di asma”

13 Gennaio 2016

20160113_205239-1000

“Il 10 per cento dei bambini nel Piacentino soffre d’asma. Una percentuale fino a pochi anni fa impensabile. Aumentano anche le malattie croniche”. Lo ha detto il pediatra Giuseppe Gregori, questa sera nel corso della trasmissione “Fuori Sacco”, condotta dal direttore di Telelibertà Nicoletta Bracchi, con il giornalista Michele Rancati, in diretta dallo Spazio Rotative.

ATTENZIONE AL CAMINO APERTO. Tra gli imputati dell’inquinamento, come spiegato dal referente Arpae Giuseppe Biasini, non solo i tradizionali nemici, come i gas di scarico, ma anche il camino, la stufa, dove i valori di PM10 sono superiori dieci volte tanto rispetto a quelli delle auto. Ospiti, oltre ai citati, Giuseppe Miserotti dell’Isde, il dottor Roberto Florio, Michele Giugliano del Politecnico di Milano, Pietro Bottrighi, pneumologo.

MAPPA ZONE A RISCHIO. Le zone più a rischio per le nanopolveri, stando a quanto emerso in puntata, con la regia di Filippo Adolfini, sono via Nino Bixio, via Primogenita, stradone Farnese, viale Patrioti, via Dante, Montecucco. “Gli effetti non sono solo polmonari ma anche cardiovascolari e neurologici, a livello polmonare possiamo riscontrare danni acuti e cronici” ha sottolineato Bottrighi.

COME DIFENDERSI? Gli esperti hanno consigliato: mascherina sul viso, percorsi verdi, finestrini chiusi, lavaggio nasale e bere molto. In casa, arieggiare le stanze, controllare stufe e fornelli, occhio ai detersivi, non fumare e una pianta ogni 10 metri quadrati. Limitare il cellulare (o usare almeno l’auricolare), tv a più di due metri, niente sul comodino, spegnere gli elettrodomestici. E ovviamente attenzione soprattutto ai neonati.

Fuori Sacco è in replica giovedì alle 9, venerdì alle 17 e alle 23, sabato alle 11 e alle 20.30, domenica alle 13 e alle 20.

Notizia
Emergenza smog: a Fuori Sacco i consigli su come “difendersi”
La mancanza di precipitazioni e il clima anomalo hanno fatto scattare l’allarme smog a Piacenza, riportando la situazione indietro di qualche anno. I provvedimenti come il blocco del traffico mirano a ridurre l’emergenza, ma questa sera a Fuori Sacco studiosi ed esperti cercheranno di dare ai telespettatori di Telelibertà consigli utili per potersi “difendere” da soli.

Appuntamento alle 21 con il direttore Nicoletta Bracchi e il giornalista Michele Rancati in diretta dallo Spazio Rotative.

Per intervenire: email: [email protected]; sms: 335.7422274; WhatsApp: 335.5438909; Facebook: www.facebook.com/Fuorisacco, Twitter: @teleliberta – hashtag #fuorisaccolive.

La regia è di Filippo Adolfini e l’editing di Alessandra Colpo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà