Fuori Sacco: a Piacenza, 3800 minori in carico ai servizi sociali

03 Febbraio 2016

IMG_4446.JPG

Il solo Comune di Piacenza ha in carico 3.762 minori, quasi tutti nella fascia dai 12 ai 18 anni, tra cui 617 minori in carico con provvedimenti giudiziari. I minori non accompagnati sono passati dai 50 del 2013 agli 84 del 2015. Un piccolo esercito che vive problematiche diverse.

La 50esima puntata di “Fuori Sacco”, in diretta su Telelibertà dallo Spazio Rotative, è stata interamente dedicata ai giovani, in particolare alle situazioni di disagio vissuto.

Come nascono? Come prevenirle? Come riconoscerle? Sono queste le domande che sono state poste dalla direttrice Nicoletta Bracchi e dal giornalista Michele Rancati non solo agli esperti (insegnanti, psicologi, assistenti sociali) ma anche e soprattutto ai ragazzi di Tutor e del liceo Gioia, questi ultimi intervenuti direttamente in puntata. “Per uscire da certi disagi, a volte, basta sentirsi ascoltati” hanno concordato i ragazzi.

Fuori Sacco andrà in replica domani alle 17 e alle 23, sabato alle 11 e alle 20.30, domenica alle 13 e alle 20.

Notizia delle 6
La realtà che vivono oggi i giovani piacentini è davvero così complicata come certi fatti di cronaca lascerebbero supporre? E come fanno gli adulti, siano genitori, professori o educatori, a riconoscere i segnali che arrivano dai ragazzi?

Le risposte arriveranno questa sera nel corso della cinquantesima puntata di Fuori Sacco, la trasmissione di Telelibertà in onda ogni mercoledì alle 21, in diretta dallo Spazio Rotative.

Ospiti del direttore Nicoletta Bracchi e del giornalista Michele Rancati saranno i ragazzi con le loro testimonianze, ma anche esperti del settore, genitori e docenti che cercheranno di decodificare i segnali che i giovani mandano con i loro comportamenti, purtroppo a volte sopra le righe.
Per intervenire:
email: [email protected];
sms: 335.7422274;
WhatsApp: 335.5438909;
Facebook: www.facebook.com/Fuorisacco;
Twitter: @teleliberta – hashtag #fuorisaccolive.

La regia è di Filippo Adolfini e l’editing di Alessandra Colpo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà