Nordmeccanica riaccende il turbo: Bergamo si arrende in tre set. Le foto

03 Marzo 2016

IMG_4685.JPG

Tutto facile per una Nordmeccanica che lascia per strada neppure un set e regola Foppapedretti Bergamo nel posticipo della nona giornata del massimo campionato di volley femminile.

Un 3-0 che matura grazie ad un primo set in cui le biancoblu inseguono la formazione di Lavarini che, nel finale, non riesce a far fruttare un +3 che sembra una sentenza. E invece, Bauer e compagne piazzano lo scatto decisivo e chiudono il parziale sul 25-22, grazie anche all’ottima serie al servizio della giovane Marika Bianchini.

Senza alcuna storia la seconda parte della sfida: Bergamo non riesce a contenere gli attacchi delle varie Mejiners, Marcon e Sorokaite e raggiungono a malapena la doppia cifra: 25-10 il punteggio che vale il 2-0.

Nel terzo set, ecco la reazione di Lo Bianco e socie che tengono vivo il match sino alle battute finali: si gioca punto a punto, ma il break decisivo è di Piacenza che chiude con il solito muro di Bauer e Marcon che significa 14esima vittoria della Nordmeccanica.

Tre punti che consentono alla squadra di coach Gaspari di portarsi ad una sola lunghezza dal secondo posto, occupato da Pomì Casalmaggiore; prossimo impegno per le piacentine, domenica prossima alle 17 sul campo di Bolzano, penultima forza del campionato.

NORDMECCANICA PIACENZA-FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-0
(25-22; 25-10; 25-23)

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 12, Valeriano, Belien 9, Bauer 9, Leonardi (L), Marcon 9, Bianchini, Melandri, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 15, Taborelli, Ognjenovic 3. All. Gaspari.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO Mori, Plak 4, Frigo, Gennari 8, Cardullo (L), Aelbrecht 13, Paggi 4, Barun 7, Lo Bianco 1, Mambelli, Sylla 7. All. Lavarini.
Arbitri: Santi e Pozzato. Spettatori 1930.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà