Il Museo della merda vince il Milano Design Award e vende prodotti fatti con il letame

27 Aprile 2016

20160427_113231-1_resized (4)

Il museo della Merda si evolve. Lo spazio espositivo vicino a Gragnano più originale e dissacrante della provincia, e probabilmente del mondo, che elogia il rifiuto più disprezzato della storia, ha cominciato a produrre e vendere oggetti realizzati con il letame. Vasi, bicchieri, piatti e mobili potranno essere acquistati online sul sito inglese Wallpaper, ma l’ideatore del museo, Gianantonio Locatelli, non esclude che gli oggetti potranno essere prodotti a livello industriale.

Intanto l’esposizione “Shit Evolution” di Luca Cipelletti fatta con questi famigerati oggetti ha vinto il Milano Design Award, importante riconoscimento conferito durante il Salone del Mobile di Milano.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà