Che la Forza sia con voi: ecco Jedi: Survivor, il nuovo gioco del franchise di Star Wars

Di Andrea Peroni 06 Giugno 2022

Vai alla pagina principale di Gaming

Non ci sono solo Luke Skywalker, Obi-Wan Kenobi e Yoda. L’ordine Jedi, i protettori di pace e giustizia della Galassia di Star Wars, hanno da tempo accolto un nuovo eroe, Cal Kestis, pronto a tornare sulle scene con un nuovo videogioco del franchise. Si chiama Star Wars Jedi: Survivor la nuova produzione di Respawn Entertainment, presentata alla recente Star Wars Celebration di Anaheim durante la quale Lucasfilm ha illustrato il futuro del brand tra numerose serie TV, un film in arrivo nel 2023 dal regista di Thor: Ragnarok e Jojo Rabbit, e, appunto, anche videogiochi.

Forti del successo di Star Wars Jedi: Fallen Order, arrivato dopo anni di luci e ombre per la creatura di George Lucas anche grazie a discutibili scelte da parte di Electronic Arts con i suoi Star Wars: Battlefront, gli sviluppatori di Respawn Entertainment, talentuosa software house di Titanfall e forse attualmente il miglior studio del publisher americano, tornano nell’iperspazio per un altro viaggio attraverso i pianeti e la Forza e proseguire la storia del giovane Cal Kestis. Nuovamente interpretato dal Joker della serie TV Gotham, Cameron Monaghan, Cal sarà ancora una volta coinvolto in una fuga senza fine, la corsa alla sopravvivenza per nascondersi dall’Impero e riuscire al contempo a ridare fiducia all’ordine Jedi e a una Galassia sotto il giogo del Lato oscuro che sta però inevitabilmente perdendo colpi.

Mentre Fallen Order raccontava la vita di Cal nel momento più buio, a poco dal tristemente celebre sterminio dei Jedi, Survivor si sposta infatti più avanti nel tempo. Sono passati dieci anni dalla salita al potere di Palpatine, i Jedi restano ancora nascosti, eppure qualcosa sta rapidamente cambiando. Una luce, una flebile speranza, che porterà alla nascita di quella Ribellione fatta di uomini e donne comuni che metteranno a repentaglio la propria vita per tentare il tutto per tutto e fermare le persecuzioni dell’Impero. Cal, in questo clima di incertezza, dovrà vedersela nuovamente con la squadra degli Inquisitori di Darth Vader, non senza rinunciare alla ricerca di altri Jedi sopravvissuti in giro per la galassia. Uno di questi potrebbe essere proprio il sopravvissuto a cui fa riferimento anche il titolo del gioco, che forse è il misterioso personaggio nella vasca bacta visto nel teaser trailer di annuncio.

In occasione del reveal, gli sviluppatori hanno parlato più approfonditamente del processo di sviluppo, pur senza scendere troppo nei dettagli che arriveranno invece nei prossimi mesi. Stig Asmussen, direttore di Fallen Order che torna anche per Star Wars Jedi: Survivor, ha ad esempio spiegato che questo secondo capitolo arriverà solo su sistemi di attuale generazione PS5, Xbox Series X e PC, permettendo così al team di sfruttare appieno il ray tracing. L’esperienza, a quanto viene detto, punterà ad essere ancor più cinematografica e immersiva rispetto al suo apprezzato predecessore, lasciando intendere che lo studio sta lavorando duramente per raggiungere standard qualitativi molto elevati.

Star Wars Jedi: Surviror si unisce quindi alla folta schiera di progetti videoludici ambientati nell’universo immaginato da George Lucas, insieme a Star Wars: Eclipse di Quantic Dream, l’inedito progetto di Massive Entertainment e l’attesissimo Knights of the Old Republic Remake. Potrebbe non esserci momento migliore, per essere un cultore della saga che ama vivere queste storie in prima persona. A tal proposito, una piccola postilla in chiusura: sempre nel corso della Celebration, è stato annunciato che Star Wars: Knights of the Old Republic 2 – The Sith Lords, immortale GDR del 2004, sarà lanciato su Nintendo Switch l’8 giugno insieme a un pacchetto di contenuti restaurati per l’occasione.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà