Salpate le ancore, a fine anno si torna a Monkey Island!

Di Andrea Peroni 01 Luglio 2022

Vai alla pagina principale di Gaming

monkey island

Quando in primavera Devolver Digital e Terrible Toybox hanno annunciato Return to Monkey Island, i nostalgici di tutto il mondo sono andati in fermento. Pesce d’aprile? Uno scherzo di dubbio gusto? Nulla di tutto ciò: il ritorno a Monkey Island è davvero ufficiale.

Per più di 30 anni i seguaci di Guybrush Threepwood hanno sperato che qualcuno, un giorno, potesse chiudere il cerchio, proseguendo una fantastica storia fatta di comicità e mistero rimasta incompiuta. Incredibile ma vero, la saga tornerà ancora una volta, nuovamente sotto la guida del suo creatore Ron Gilbert il quale si è affrettato a spiegare che questo nuovo capitolo è da intendersi come una sorta di Monkey Island 3, sequel ufficiale quindi dell’avventura grafica datata 1991.

Caratterizzato da un colorato e moderno stile cartoon nella rappresentazione dei personaggi e delle celebri ambientazioni, che ricorda molto da vicino produzioni quali Guacamelee di Drinkbox, il punta-e-clicca Return to Monkey Island promette di svelare il famoso segreto dell’isola di LeChuck, che il protagonista Guybrush non ha mai scoperto. Dopo tanti anni, una serie di eventi spingono nuovamente l’amato protagonista tra le braccia dell’isola, dove troverà non solo vecchi volti e facce nuove, ma anche tanti enigmi che promettono di replicare l’esaltante esperienza dell’originale saga.

Definito come l’emozionante chiusura della saga di Monkey Island, questo nuovo e ultimo capitolo sarà curato come già detto dal creatore originale Ron Gilbert, affiancato dal co-sceneggiatore Dave Grossman e dal direttore artistico di Tearaway Rex Crowle. Grandi ritorni anche nelle musiche con i compositori Peter McConnell, Michael Land e Clint Bajakian, veterani della serie avendo già lavorato al primissimo capitolo e a Monkey Island 2: LeChuck’s Revenge. I due giochi sono stati pubblicati rispettivamente nel 1990 e 1991 da LucasArts su PC, e riproposti poi negli anni successivi con riedizioni speciali.

Il gioco uscirà entro la fine del 2022 in esclusiva temporale per PC e Nintendo Switch, approdando poi successivamente su altre piattaforme tra cui PlayStation e Xbox.

 

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà