Piacenza

Paolo Crepet, “Il conflitto smeriglia la mente”

27 settembre 2012

“Il conflitto smeriglia la mente. Senza siamo in coma. La solidarietà é una parola svuotata nel senso che a parole siamo tutti solidali”. A dirlo è Paolo Crepet, psicologo, psichiatra e scrittore, ospite alla Galleria Biffi per il Festival Caffexpo’ nell’ambito del Festival del Diritto. Crepet ha presentato il suo libro “Il silenzio opaco” ispirato alle tavole dell’artista Matteo Massagrande. “Delle sue opere mi piace la malinconia” afferma precisando che “la malinconia è diversa dalla depressione, che investe la società di oggi”

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE