Piacenza

Voto unanime in consiglio: il Comune “licenzia” Equitalia dal 2013

8 ottobre 2012

La protesta dei leghisti contro Equitalia

Il Comune ha “licenziato” Equitalia. Accogliendo all’unanimità una mozione presentata dal leghista Massimo Polledri, il consiglio comunale ha deciso di non rinnovare il mandato alla società di riscossione tributi. Un atto più politico che pratico, visto che ci aveva già pensato il governo Monti a cessare gli incarichi a partire dal prossimo primo gennaio.
“Per il futuro vedo difficile la gestione del servizio al nostro interno – ha commentato l’assessore Pierangelo Romersi – probabilmente ci appoggeremo a un’altra società. In tal senso, aspettiamo la gara di appalto regionale che è in corso”.
Durante la seduta scintille tra Marco Colosimo di Piacenza Viva e l’assessore Silvio Bisotti. Quest’ultimo ha detto che il Comune poteva fare ben poco in merito all’apertura di un nuovo distributore lungo la tangenziale sud, alla Besurica, e che comunque l’impianto non minaccia il parco della Galleana. Colosimo si è detto in disaccordo, facendosi portavoce della protesta dei cittadini della zone.
Il democratico Stefano Perrucci ha invece criticato la recente attività della Fondazione Teatri: “Programma incompleto e diffuso tardi, così non va bene”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE