Piacenza

Pass ztl, Seta avverte: “Mancano ancora 658 rinnovi, multe dal primo novembre”

23 ottobre 2012

L’ingresso degli uffici di piazza Cittadella dove si rinnovano i pass ztl

Solo la metà dei 1.500 permessi ztl in scadenza il 31 ottobre è stata rinnovata e dagli uffici di Seta di via Cittadella arriva l’avviso ai 658 mancanti: “Venite al più presto per evitare code dell’ultimo minuto e soprattutto per non prendere la multa, che scatterà già dal primo novembre”.
Come tutti gli anni, in prossimità della scadenza sono ancora numerosi i titolari di pass che non hanno provveduto ad aggiornarlo: quasi tutti sono residenti in centro storico che hanno diritto a quello gratuito o a quello a pagamento da 75 euro. Non mancano però anche le imprese che normalmente operano nella zona a traffico limitato (75 o 150 euro la spesa) e gli aventi diritto di altro tipo, dai medici (che lo hanno gratis) agli operatori dell’informazione (costo 100 euro).
Avere i requisiti, però, non basta e se il rinnovo non sarà inserito nel computer centrale le telecamere cominceranno a segnalare l’infrazione già dal giorno dopo la scadenza: la multa è di 89 euro.
“Il Comune ha accorpato in due-tre momenti dell’anno il grosso delle scadenze – spiega Gianni Libori, responsabile del servizio fornito da Seta a Palazzo Mercanti – e questo è uno di quelli più affollato. Invitiamo i cittadini a guardare sul tagliando, spesso vengono da noi automobilisti con il permesso in scadenza mesi dopo, mentre altri si dimenticano di rinnovarlo e incappano nella inevitabile sanzione. Questi ultimi vengano da noi il prima possibile, con tutti i documenti che dimostrino che hanno ancora diritto al pass”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery