Vitalizi in Regione, tra i piacentini solo Cavalli e Gazzolo rinunciano

16 Gennaio 2013

Sono quattordici i consiglieri regionali che hanno rinunciato da subito al vitalizio, un “riconoscimento” agli ex consiglieri compreso tra i 2mila e i 4mila euro al mese: tra i piacentini, solo Stefano Cavalli della Lega Nord e l’assessore regionale Paola Gazzolo del Pd hanno deciso di recedere dalla possibilità. Lo scorso 7 gennaio la direzione generale dell’Assemblea legislativa aveva inviato a tutti i consiglieri regionali una lettera nella quale si ricordavano le modalità di recesso “volontario” dal vitalizio, fissate dalla legge regionale 17/2012. La rinuncia sarebbe dovuta arrivare alla Presidenza dell’Assemblea entro il 15 gennaio. Nel 2011, i vitalizi erogati dalla Regione sono stati 152, per un totale di circa 400mila euro lordi al mese.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà