Castelvetro e Ferriere al voto il 26-27 maggio per scegliere il nuovo sindaco

23 Gennaio 2013

Elezioni comunali, fissata la data: si vota a Ferriere e Castelvetro il 26 e il 27 maggio.
Il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri ha fissato la chiamata alle urne per l’elezione diretta dei sindaci, dei consigli comunali e dei consigli circoscrizionali che si svolgeranno il prossimo 26 e 27 maggio. L’eventuale turno di ballottaggio è in calendario per domenica 9 e lunedì 10 giugno.
Sono 655 i Comuni italiani chiamati a rinnovare le amministrazioni, due quelli della provincia piacentina, Castelvetro e Ferriere, entrambi guidati da primi cittadini di centrodestra alla scadenza di due mandati consecutivi e quindi non più rieleggibili: Francesco Marcotti e Antonio Agogliati.
Quest’ultimo ha già indicato il suo possibile successore: si tratta di Giovanni Malchiodi, attuale vicesindaco. Il centrodestra di Castelvetro non ha ancora individuato il “delfino” che raccoglierà l’eredità di Marcotti, mentre il centrosinistra  (il cui candidato potrebbe essere Luca Quintavalla del Pd) ha dato il via a una serie d’incontri tematici sul territorio rivolti alla popolazione.
Nelle elezioni del 2008 a Ferriere aveva votato circa il 60% della popolazione e Antonio Agogliati vinse con quasi il 70% delle preferenze. A Castelvetro si era recato alle urne l’83% dei cittadini e Francesco Marcotti era stato eletto con il 60% dei voti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà