Comune-sindacati, incontro per rilanciare la collaborazione. Cgil, Cisl e Uil insoddisfatte

29 Gennaio 2013

Palazzo Mercanti, sede del Comune di Piacenza

Giunta comunale e sindacati confederali si sono incontrati a Palazzo Mercanti per rilanciare il rapporto di collaborazione tra l’amministrazione e le forze sociali. Un passo in avanti c’è stato, ma forse è stato troppo piccolo per Cgil, Cisl e Uil, che a quanto pare se ne sono andate poco soddisfatte. Non è un caso che i segretari provinciali delle organizzazioni sindacali abbiano disertato la conferenza stampa di fine confronto, rimandando ogni giudizio al 13 febbraio, quando dovrebbe essere rinnovato il protocollo di intesa che regolamenta i rapporti tra le parti e valorizza la partecipazione dei sindacati alle decisioni del Comune. Tutto ancora da mettere nero su bianco e sopratutto da riempire di atti concreti, almeno secondo Cgil, Cisl e Uil che per il momento sospendono il giudizio sull’operato della giunta di Paolo Dosi. Il sindaco si dice comunque ottimista: “I sindacati hanno presentato le loro legittime posizioni, insistendo in particolare su una più stretta collaborazione tra noi e loro: una richiesta giusta, che siamo certi potremo soddisfare, sia formalmente, sia nei contenuti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà