Piacenza

Bersani: “Balotelli al Milan? Io tratto Messi per il Bettola”. Franceschini in città

30 gennaio 2013

Dario Franceschini con i candidati piacentini

Il segretario nazionale del Pd e candidato premier per il centrosinistra Pierluigi Bersani usa l’ironia per criticare Silvio Berlusconi: “Nelle stesse ore in cui ieri ero a Padova a visitare disabili e carcerati, problemi seri insomma, Berlusconi trattava Balotelli. Allora  annuncio che sto trattando per portare Leo Messi al Bettola. Qualcuno mi ha obiettato che a Bettola non c’è una squadra, però Messi mi ha detto che gioca da solo”, ha concluso. Sta allo scherzo il presidente della polisportiva Bettola Farini Claudio Bruzzi che contattato dall’Ansa ha dichiarato ironicamente: “Confermo quello che ha detto il segretario Bersani, abbiamo già preso contatto con il giocatore e speriamo che già domani Leo Messi arrivi a Bettola per sostenere le visite mediche e poter così giocare domenica prossima nella prima giornata del girone di ritorno contro la forte Lugagnanese”.

GIORNATA PIACENTINA PER IL CAPOLISTA FRANCESCHINI – Giornata piacentina per il capogruppo alla Camera del Pd, che ha incontrato in mattinata i candidati Paola De Micheli, Marco Bergonzi e Giorgia Buscarini. “Siamo nella terra del segretario – ha detto – anzi del futuro premier Pierluigi Bersani, quindi tutti siamo particolarmente affezionati a Piacenza. Credo che qui ci siano tante testimonianze della buona politica del Pd, quella che vogliamo portare al governo del Paese”. Il caso Mps sta facendo molto discutere. “Noi non c’entriamo nulla – ha aggiunto – ci attaccano perchè siamo i favoriti, ma stiamo parlando delle questioni interne a una banca. Se ci saranno responsabilità penali e di altro tipo degli amministratori, saranno puniti. Il Pd non è mai entrato nella gestione di un istituto di credito, quindi le critiche sono ingiustificate”. Ultima battuta sull’acquisto di Balotelli da parte del Milan di Silvio Berlusconi: “E’ un copione già visto, che non piace più agli italiani. I cittadini sapranno distinguere tra chi pensa ai problemi del Paese e chi crede che possa aumentare il consenso spendendo 20 milioni di euro per un calciatore”. Nel pomeriggio Franceschini ha incontrato i lavoratori della Atlantis, che hanno chiesto un interessamento per risolvere la loro delicata vertenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE