“Ballata di uomini e cani”: Paolini riempie il Municipale, applausi e consensi

05 Febbraio 2013

20130205-221126.jpg

La vita e le opere di Jack London viste attraverso gli occhi indagatori e fantasiosi di Marco Paolini. “Ballata di uomini e cani”, accolto con applausi a scena aperta, registra il tutto esaurito al teatro Municipale. Merito sicuramente della fama che precede l’autore bellunese (il suo “Vajont” è tutt’ora uno degli spettacoli piú innovativi degli ultimi vent’anni), ma soprattutto del fatto che Paolini decide di raccontare l’avventurosa vita del creatore di Zanna Bianca sotto forma di canzoniere teatrale “cantando”, tra realtà e fiction, le gesta romanzate di London con l’aiuto di una chitarra, un clarinetto e una fisarmonica. Domani replica alle 21.

20130205-221200.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà