Piacenza

Bersani rilancia: “Moralità e lavoro per la riscossa civica del Paese”

17 febbraio 2013

20130217-120900.jpg

È partita da Piacenza l’ultima settimana di campagna elettorale del leader del Partito democratico e candidato premier del centrosinistra, Pierluigi Bersani. “Porteremo al governo un po’ di piacentinità – ha detto – ossia la riservatezza e la concretezza che caratterizzano la nostra terra. E al centro della nostra azione ci saranno moralità e lavoro, per contrastare chi vuole vincere sulle macerie del Paese o raccontando delle favole”. Bersani ha ricevuto nel piazzale della stazione i democratici che hanno partecipato alla staffetta podistica che li ha portati da Bettola fino a Piacenza: “Dobbiamo fare come Cristoforo Colombo, lui è arrivato in America, noi dobbiamo conquistare Roma”. Prima di ripartire, piccolo fuori programma con un tassista piacentino, Vito Tangorra: “A Roma c’è chi è ancora furioso con me per la liberalizzazione – ha detto il leader Pd rispondendo alle sue domande sulla categoria – ma anche chi mi dice che è “figlio” mio. In ogni caso, una volta al governo ci dovremo occupare prima di altre cose, vista come è messa l’Italia”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE