Elezioni, manca una settimana. Foti: “Voto utile a Fratelli d’Italia”. Pdl, domani Lupi

17 Febbraio 2013

Conto alla rovescia iniziato in vista delle elezioni di domenica e lunedì prossimi.
Sono almeno due, secondo il capolista Tommaso Foti, i motivi per cui un piacentino dovrebbe scegliere Fratelli d’Italia alle elezioni di domenica e lunedì prossimi: “Occorre votare centrodestra per non lasciare in mano l’Italia a Monti e alla Merkel o a Bersani e Vendola e bisogna puntare su Fratelli d’Italia per migliorare il centrodestra e fare i modo che quello piacentino sia ancora rappresentato a Roma”.
Un appello arrivato nel corso di due vibranti comizi tenuti ieri mattina sui mercati di Cortemaggiore e di Carpaneto. Il movimento domani gli elettori sul mercato di Borgonovo, mentre alle 21 al teatro comunale di Lugagnano  manifestazione pubblica. Martedì alle 21 confermata in Sant’Ilario la visita del fondatore Ignazio La Russa.
Oggi banchetti a Castelsangiovanni e in altri paesi della provincia per il Popolo della libertà, che attende per domani sera in Sant’Ilario la visita del vicepresidente della Camera Maurizio Lupi.
“Le occasioni mancate per il territorio piacentino a causa del patto di stabilità” è invece il tema dell’intervento che terranno domani alcuni importanti amministratori locali della Lega nord, quali il vicepresidente della Provincia Maurizio Parma, il sindaco di Ziano, il sindaco di Ziano Manuel Ghilardelli e il segretario provinciale del Carroccio Pietro Pisani.
Sempre domani gli attivisti del Movimento 5 Stelle saranno invece impegnati  a Castellarquato con un banchetto elettorale.

 

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà