Ghizzoni: “Unicredit pronta a investire nella cultura piacentina”

22 Febbraio 2013

20130222-202912.jpg

Stabilità, legalità e riforme. È quello che si aspetta dal risultato delle imminenti elezioni l’amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni. Il manager piacentino è stato ospite stasera alla serata organizzata dal Circolo dell’Unione e dal Rotary Farnese: “Sarebbero tante le cose che ci aspettiamo dalla politica, sicuramente l’Italia ha bisogno di una fase di stabilità che consenta di avviare riforme a tutti i livelli, a cominciare da quella della pubblica amministrazione. Un’altra condizione indispensabile per fare ripartire tutta l’economia è anche l’affermazione della legalità in tutte le zone del Paese”. Ghizzoni ha poi ribadito la disponibilità di Unicredit a investire nella cultura piacentina, Galleria Ricci Oddi e non solo: “Avevamo abbozzato il discorso con la precedente amministrazione, siamo pronti a riprenderlo senza problemi anche con quella attuale. Tutti sanno che il momento non è dei migliori, ma siamo disponibili a valutare progetti interessanti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà