Fondazione: Lucio Rossi, Giorgio Milani e Caterina Cornalba entrano in consiglio

26 Febbraio 2013

La Fondazione di Piacenza e Vigevano ha completato il consiglio generale con la cooptazione degli ultimi tre componenti mancanti: sono il fisico del Cern di Ginevra Lucio Rossi, l’artista Giorgio Milani e l’insegnante Caterina Cornalba, dirigente scolastica a Vigevano. Il parlamentino di via Sant’Eufemia è quindi completo con i suoi 25 membri, il prossimo passaggio importante sarà il saluto del presidente uscente Giacomo Marazzi e la nomina del suo successore. In lizza ci sono Sergio Giglio e Francesco Scaravaggi, che potrebbe essere eletto come esterno visto che non siede in consiglio. Proprio questo tema sta tenendo banco e anche oggi non sono mancate alcune tensioni, in particolare attorno alla presunta incompatibilità di Renato Zurla, presidente della Croce Rossa di Piacenza. Se n’è discusso ancora su richiesta di alcuni consiglieri, ma la maggioranza non ha ravvisato estremi per intervenire. Uscendo, Claudio Bassanetti ha confermato che il clima non è dei migliori: “Ma stiamo lavorando per riportare serenità”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà