Piacenza

Pd, Bersani, Migliavacca e De Micheli eletti sicuri. Speranze per Bergonzi

26 febbraio 2013


AGGIORNAMENTO DELLE 19.30 – Paola De Micheli, confermata alla Camera, ci ha dato appuntamento davanti alla sede nazionale del Partito Democratico In via Sant’Andrea delle Fratte a Roma. Esce tra una riunione di partito e l’altra, il risultato elettorale ha lanciato un’ombra sul suo entusiasmo. ‘Abbiamo perso terreno nelle ultime settimane e i nostri voti sono andati ai grillini. Ora ci vuole responsabilità, siamo aperti al dialogo con tutti’. Una frecciata va a chi sostiene che con Renzi si potevano vincere le elezioni: ‘E’ingiusto nei confronti degli elettori delle primarie e di Renzi stesso che ha fatto una grande campagna elettorale, non tutti i suoi sostenitori si sono impegnati’. Quando chiediamo spiegazioni su quel ‘non tutti’ con riferimento all’ex sindaco di Piacenza Reggi, la De Micheli ribadisce con vigore ‘non tutti’ senza specificare ma lasciando intendere. ull’ipotesi dimissioni di Bersani pronuncia un secco ‘no’.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.50 – Al termine della conferenza stampa di Pierluigi Bersani, Paola De Micheli ha rotto il silenzio stampa con un comunicato sull’esito di voto. “Il risultato nazionale del centrosinistra si è rivelato deludente rispetto alle attese ed al percorso democratico e partecipato che ci ha portato fino a qui. Rimane l’orgoglio e la legittimazione fortissima per i parlamentari, e per il leader Pierluigi Bersani, di essere stati scelti con le primarie: un fattore molto importante anche per affrontare la difficile situazione che si è generata al Senato”.
COMUNICATO STAMPA PAOLA DE MICHELI SUL VOTO

NOTIZIA DELLE 8.00 – Sono tre i piacentini certi di andare in Parlamento e appartengono tutti al Partito democratico: si tratta di Pierluigi Bersani e Paola De Micheli alla Camera e Maurizio Migliavacca al Senato. Per tutti si tratta di un ritorno, anche se Migliavacca debutterà a Palazzo Madama.

Il Partito democratico potrebbe portare un altro piacentino in Parlamento. Si tratta di Marco Bergonzi, trentesimo nella lista dell’Emilia Romagna alla Camera. L’attribuzione dei seggi fatta dal ministero dell’Interno ha dato 28 seggi al Pd nella nostra regione. “Significa che sono nel limbo – afferma Bergonzi – ossia che per il momento sono fuori, ma che qualcuno prima di me potrebbe assumere incarichi di governo o rinunciare per varie ragioni, quindi sarei il secondo a essere ripescato. Per il momento non posso che attendere”.

LA SCHEDA DI PIERLUIGI BERSANI
LA SCHEDA DI PAOLA DE MICHELI
LA SCHEDA DI MAURIZIO MIGLIAVACCA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE