Piacenza

Confindustria ha confermato il presidente Emilio Bolzoni

18 marzo 2013

Da sinistra, Claudio Bassanetti e Emilio Bolzoni

Il consiglio di Confindustria ha confermato il presidente uscente Emilio Bolzoni che per una manciata di voti l’ha spuntata sull’altro candidato Claudio Bassanetti. Bolzoni al termine del consiglio ha ringraziato tutti gli imprenditori e ha spiegato che questa indicazione consentirà a lui e alla sua squadra di terminare il lavoro iniziato due anni fa: “Abbiamo tanti progetti aperti che intendiamo completare, coinvolgendo tutta l’associazione”. Proprio “la scarsa partecipazione della base” è stata una delle principali critiche mosse da Bassanetti al presidente: “Sono certo che Emilio saprà fare tesoro anche delle nostre proposte, questo passaggio deve servire a rinnovare e rilanciare Confidustria Piacenza”, ha dichiarato lo sfidante sconfitto che ha sintetizzato la sua proposte con “la tripla A: autonoma, autorevole e aggregante”. Bolzoni presenterà la sua nuova squadra, al quale dice di non aver ancora pensato, nel corso di un consiglio nel mese di aprile, la conferma ufficiale arriverà con l’assemblea del 3 giugno: “Abbiamo fatto del nostro meglio – ha concluso – e se qualcosa non è andato bene cercheremo di correggerlo. La priorità sarà continuare ad aiutare le nostre imprese ancora colpite dalla crisi”.

NOTIZIA DELLE 11 – La conferma di Emilio Bolzoni o l’arrivo di Claudio Bassanetti? Il consiglio di Confindustria Piacenza sta scegliendo il nuovo presidente. Per la prima volta nella storia dell’associazione il vertice uscente viene messo in discussione dopo due anni da una seconda candidatura, nata in maniera trasversale tra gli imprenditori di tutti i settori. Ma il sostegno di cui Bolzoni sembra godere è ancora ampio, quindi oggi si prospetta una conta fino all’ultimo voto: gli industriali piacentini, infatti, nella riunione della 17.30 ascolteranno i programmi dei due candidati, dopodiché saranno chiamati a esprimersi. Chi vincerà, anche di una sola preferenza, sarà il candidato unico all’assemblea del prossimo giugno con cui Confindustria individuerà il nuovo presidente per il prossimo biennio. Nel consiglio del mese di aprile si presenterà con la sua squadra e il suo programma per sottoporsi poi all’assemblea di Confindustria fissata per il 3 giugno prossimo.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE