Nidi comunali, quattro posti in meno in convenzione ai privati

30 Marzo 2013

20130330-073933.jpg

Sono 190 i posti di asilo nido che il Comune affiderà in rapporto di convenzione a soggetti privati nell’anno educativo 2013-14, quattro in meno rispetto ai 194 della stagione precedente, quella in corso.
Lo si apprende dall’avviso pubblico emanato in questi giorni dagli uffici comunali dei Servizi per l’infanzia finalizzato alla selezione dei gestori dei nidi convenzionati con l’ente locale. Un passaggio ordinario, che si ripete di anno in anno, dal momento che le strutture comunali non sono in grado di evadere tutte le richieste di posti di asilo nido.
E d’altra parte i quattro posti in meno non sono una casualità dovuta, si potrebbe pensare, a banali ragioni di arrotondamento numerico. Trovano invece spiegazione nel trend al ribasso che la domanda di posti di nido ha conosciuto a Piacenza nel 2012. Un calo importante, del 21 per cento rispetto all’anno precedente, che, per la prima volta ha portato ad azzerare le liste di attesa.

Su Libertà in edicola oggi tutti i dettagli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà