Piacenza

Ristoranti pieni per le feste, esercenti soddisfatti. Lertora: “Ancora più controlli”

1 aprile 2013

La scarsa disponibilità economica e il maltempo hanno costretto molti piacentini a ripiegare su un pranzo o una cena fuori in occasione delle festività pasquali. “Le presenze sono state significative – ha commentato Christian Lertora presidente della sezione piacentina della Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) – ma la spesa pro capite è diminuita. Si cercano prevalentemente posti economici. Quello che chiediamo è un aumento dei controlli da parte delle autorità preposte visto che ci hanno segnalato alcuni agriturismi che hanno ospitato anche 300 persone”.

Carlo Pontini, presidente regionale di Terranostra, l’associazione degli agriturismi di Coldiretti, sottolinea che tra gli associati non ci sono strutture con tale capienza. Pontini esprime soddisfazione per il tutto esaurito registrato da gran parte delle strutture e rammarico per quelle nelle posizioni più disagiate che sono state penalizzate dal maltempo. Il presidente di Terranostra aggiunge smorzando le polemiche che l’associazione “cerca di vendere il territorio complessivamente e vuole lavorare in sinergia con le altre organizzazioni per portare turisti nel piacentino”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE