Bollo cartaceo addio, da ieri si paga direttamente allo sportello

07 Maggio 2013

20130507-120501.jpg

Da ieri agli sportelli comunali di viale Beverora non serve più il bollo cartaceo. I cittadini che hanno bisogno di un documento potranno infatti pagarlo in contanti direttamente al dipendente comunale. “Si tratta di un primo concreto provvedimento uscito dal forum per la semplificazione burocratica che abbiamo avviato – spiega l’assessore Katia Tarasconi – e che permette di risparmiare molto tempo: fino ad ora infatti chi si presentava senza il bollo cartaceo era costretto ad uscire dagli uffici e andarlo a comperare in tabaccheria, adesso non sarà più così. Ovviamente per i cittadini è possibile continuare a recarsi agli sportelli con le tradizionali marche da bollo”.

L’importo complessivamente incassato dai bolli nel 2012 da parte del Comune è stato di circa 190.000 euro per oltre 15mila documenti. L’assessore Francesco Timpano ha evidenziato la rilevanza del provvedimento anche e soprattutto per le imprese, in termini di risparmio di tempo e di semplificazione. Il prossimo passaggio sarà il rilascio on-line di tutti i certificati anagrafici.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà