Piacenza

Pdl, slittano gli Stati generali. Trespidi a Roma anche per le aree militari

1 giugno 2013

Massimo Trespidi

Slittano gli Stati generali del Popolo della libertà, che il commissario Massimo Trespidi aveva annunciato per la fine del mese di maggio o l’inizio di giugno. “In realtà gli avvenimenti politici nazionali – spiega il presidente della Provincia – stanno tenendo impegnato il nostro segretario Angelino Alfano, vicepremier e ministro dell’Interno del governo Letta. E siccome voglio che ci sia anche lui ai nostri lavori, nei prossimi giorni sarò a Roma per incontrarlo e concordare una data”. Gli Stati generali azzurri potrebbero quindi tenersi a fine giugno o più probabilmente a settembre.

Ma Trespidi sarà a Roma anche per cercare di sbloccare un’altra delicata questione, quella delle aree militari cittadine: “Il Comune ha avuto con l’Esercito recentemente un incontro tecnico che aveva programmato, nei giorni dell’Adunata degli alpini io ho aperto un canale diretto con il ministro Mario Mauro per dare una svolta politica alla trattativa, l’unico passaggio che può dare impulso alla dismissione a favore di Piacenza su basi accettabili. In particolare occorrerà fare in modo che il ministero intervenga sulle autorità militari per ridurre le loro pretese economiche”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE