Pd: Silva e Bergonzi hanno presentato le dimissioni. A fine giugno l’assemblea

10 Giugno 2013

Marco Bergonzi e Vittorio Silva

Il segretario e il vicesegretario del Pd provinciale, Vittorio Silva e Marco Bergonzi hanno presentato al direttivo le dimissioni dai rispettivi incarichi, come annunciato nelle ultime ore, il primo per ragioni professionali e il secondo per “sovraesposizione negli ultimi mesi”. Entro fine giugno sarà convocata l’assemblea che dovrà decidere sulla gestione della fase di transizione e le modalità del congresso di ottobre che porterà al rinnovo dei vertici del partito. Alla sede di via Martiri della Resistenza si sono susseguiti gli interventi dei membri del direttivo, diversi gli esponenti che hanno chiesto di accantonare i personalismi per favorire il dibattito sulle tematiche fondamentali per la vita del Paese.

NOTIZIA DELLE 18
Silva e Bergonzi stasera si dimettono da segretario e vice del Partito democratico – Sembra ormai ufficiale che questa sera alla direzione del partito il vicesegretario del Partito Democratico, Marco Bergonzi, si dimetterà dal suo ruolo. La notizia segue a ruota quella circolata nei giorni scorsi sulle imminenti dimissioni di Vittorio Silva dalla carica di segretario provinciale. All’esame della direzione di stasera la situazione politica che dovrà portare il Pd piacentino a un congresso in agenda per l’autunno. Silva, si ricorda, riprenderà il 24 giugno il suo ruolo di dirigente in Provincia, abbandonando l’attuale incarico di direttore generale dell’Azienda servizi alla persona (Asp) “Città di Piacenza”. Secondo alcuni, Bergonzi sarebbe potuto subentrare naturalmente a Silva: ma l’addio del capogruppo Pd in consiglio provinciale al ruolo di vice la dice già lunga sul “no” di Bergonzi all’ipotesi.

20130610-234932.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà