De Micheli: “Decreto del fare, opportunità per Comuni e imprese di Piacenza”

05 Luglio 2013

20130705-115909.jpg

Ci sono almeno 4 motivi per cui Comuni e imprese di Piacenza devono guardare con attenzione al decreto del fare del governo Letta. Li ha spiegati la parlamentare piacentina del Pd, Paola De Micheli: “Ho sentito giudizi negativi molto superficiali, la conferma degli incentivi sulle ristrutturazioni edilizie e quelli per mobili ed elettrodomestici può riattivare i consumi e aiutare molte aziende del nostro territorio. Per i Comuni ci sono 100 milioni per la sistemazione antisismica delle scuole e 300 milioni ad Anas per sistemare le strade, il rinnovamento dei macchinari delle aziende sarà possibile grazie alla reintroduzione della legge Sabatini. E poi chiediamo alle banche, anche locali, di avere fiducia e coraggio, rendendo più agevole l’accesso al credito”.

Parlando di argomenti locali, Paola De Micheli ha rassicurato i simpatizzanti democratici in merito alla tradizionale festa di fine agosto: “Si farà, troveremo le risorse e come sempre sarà fondamentale il lavoro dei nostri volontari, persone eccezionali che rendono unico il Pd”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà