Oggi su Libertà il tagliando pirata, il “Barista dell’anno” entra nel vivo del gioco

11 Luglio 2013

Nel limpido mare del gioco del “Barista dell’anno 2013” si prevede un attacco di “pirati”, quindi attenti a questa giornata perché è importante per tutti sapere che acquistando Libertà si possono far perdere i punti ai baristi avversari.

Attenzione quindi: non votate il vostro barista preferito ma qualcuno a cui volete togliere dei punti, per esempio un avversario difficile da sorpassare nella classifica.

Anche in questo caso le regole per la compilazione dei tagliandi sono ferree: nel campo riservato al nome del barista prescelto dovrà comparire solo il nome di una persona, in caso ne scriviate due o più il tagliando sarà annullato. Anche questi tagliandi pirata saranno validi ai fini dell’estrazione riservata ai lettori.

Un gioco estivo divertente e amichevole che mette una trappola nel dritto cammino dei simpatici baristi verso i 2.000 euro del primo premio. Una giornata fatta apposta per essere più “cattivi” del solito, ma che gioco sarebbe senza un po’ di sana competizione?

© Copyright 2021 Editoriale Libertà