Piacenza

Fratelli d’Italia: “Mani libere alle elezioni”
Foti attacca il Comune sull’urbanistica

13 luglio 2013

20130713-114217.jpg

Mani libere alle prossime elezioni locali, nessuna attrazione per la nuova Forza Italia, pronti a coagulare le forze di Destra, ma senza dimenticare chi nel passato “ha pugnalato alle spalle”.
I Fratelli d’Italia piacentini tracciano le linee guida delle azioni che li vedranno protagonisti nei prossimi mesi: “Siamo una forza in costante crescita – hanno detto Erika Opizzi, Massimiliano Morganti e Massimo Bollati – grazie alla coerenza e alla serietà che stiamo dimostrando ovunque. Proprio per questo alle elezioni del prossimo anno non avremo problemi a presentarci da soli: faremo alleanze sulla base di valori e programmi, ma solo con chi garantirà di condividere lealmente i nostri”.
Il consigliere comunale di Piacenza Tommaso Foti ha attaccato l’amministrazione di Palazzo Mercanti: “Siamo all’anno zero dell’urbanistica, basti vedere in che modo confuso e superficiale trattano le pratiche. Peraltro in quella del biogas a Borgotrebbia c’è stato anche l’ok della Provincia, mentre noi chiediamo che il progetto sia sospeso. Per non parlare della questione ex Acna. Speriamo che da settembre si cambi registro”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE