Vendemmia: aumento del 4%, giro d’affari da 55 milioni di euro

31 Agosto 2013

Cresce la qualità e la quantità del vino prodotto con le uve coltivate nelle 2.200 aziende vitivinicole attive sul territorio piacentino. Secondo le stime elaborate da Coldiretti, la vendemmia 2013 segnerà un aumento del 4% rispetto allo scorso anno; in concreto significa che saranno imbottigliati oltre 343.000 ettolitri di vino, per una produzione lorda vendibile stimata intorno ai 55 milioni di euro.

La raccolta delle uve inizierà nei prossimi giorni, in ritardo di due settimane rispetto al 2012; nella provincia di Piacenza sono presenti 5.700 ettari di vigneti e oltre il 70% è destinato alla produzione di vini Doc. Coldiretti prevede una buona vendemmia sia per i vini bianchi sia per i rossi; a favorirla è stato l’andamento climatico, con temperature estive non eccessivamente bollenti ed escursioni termiche tra il giorno e la notte che hanno favorito un’ottima maturazione delle uve.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà