Piacenza

Unieuro, oggi incontro con il ministro Zanonato. Domani summit

3 dicembre 2013

Sciopero dipendenti Unieuro (17)

Stasera i lavoratori di Unieuro incontreranno il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato, ospite in città per una iniziativa legata alle Primarie di domenica del Pd. Una delegazione presenterà la difficile situazione che si sta verificando a Piacenza, con 118 posti a rischio a causa della chiusura della sede direzionale.

Ma quello di oggi sarà solo l’antipasto alla giornata di domani, che dovrebbe essere decisiva per conoscere il futuro di azienda e personale. Per domattina, infatti, è convocata in Provincia la riunione con i vertici di Unieuro e della nuova controllante Sgm. Attorno a un tavolo di confronto e al cospetto delle istituzioni locali si ritroveranno di fronte quindi la dirigenza e i sindacati di categoria, che già nella scorsa settimana avevano provato ad arrivare a un’intesa, poi respinta dall’assemblea del personale.

INFORTUNIO NEL PUNTO VENDITA, DIRIGENTE CONDANNATO – Di Unieuro si parla a Piacenza anche per un altro fatto, non collegato con le vicende societarie. Il tribunale di Piacenza ha condannato il manager che ha la responsabilità di tutti gli store e megastore d’Italia per un infortunio che era capitato a un dipendente del negozio della nostra città: in magazzino per prelevare una lavatrice, l’uomo si vide cadere addosso un frigorifero, che gli provocò ferite al capo e alla schiena. Il dirigente ha patteggiato 5 mesi di reclusione, convertiti in una sanzione pecuniaria di 37.500 euro. Ancora aperta, invece, la causa civile per il risarcimento al lavoratore.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE