Presidenza Acer, partita la corsa al dopo-Cisini: già tre nomi in campo

16 Gennaio 2014

Acer, il saluto di Cisini

Dopo la nomina ad assessore comunale ai Lavori pubblici di Piacenza, Giorgio Cisini si è dimesso da presidente di Acer, l’azienda che gestisce gli alloggi popolari sul nostro territorio. Il consiglio di amministrazione resta comunque in carica, fino alla nomina del sostituto di Cisini (che ovviamente sarà ancora in quota centrosinistra, quasi certamente Pd) vanno avanti il vicepresidente Patrizio Losi e il consigliere Paola Pizzelli, esponenti del centrodestra.

Per il ruolo di presidente circolano i nomi del capogruppo Pd in Provincia Marco Bergonzi, del sindaco renziano di Podenzano Alessandro Ghisoni e dell’ex assessore Pierangelo Carbone, per tutti andrebbe però verificata la compatibilità del possibile nuovo incarico con quelli ricoperti attualmente e nel recente passato. Una poltrona molto appetita anche da altri, prevedibilmente la corsa non sarà quindi solamente a tre.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà