Piacenza

Crisi aziendali, firmata la cassa integrazione per Trony e Sigma

5 marzo 2014

trony sciopero

“Ormai ogni raccomandata che arriva al sindacato contiene la comunicazione di una crisi aziendale”. E’ l’allarme che lanciano le organizzazioni di categoria del commercio, proprio nel giorno in cui arriva l’ufficializzazione di due nuove casse integrazioni a fronte di altrettante chiusure.

Questa mattina in Provincia è arrivato l’accordo per 12 mesi di cassa straordinaria per il Sigma di Caorso, che ha chiuso i battenti nei giorni scorsi. Nove i lavoratori coinvolti, per qualcuno sarebbe già arrivata qualche proposta di ricollocamento, in campo anche l’amministrazione comunale caorsana e la proprietà (il gruppo Realco) per riuscire a trovare in tempi rapidi un nuovo posto per tutti. Per i sindacati erano presenti Fiorenzo Molinari della Filcams-Cgil e Francesca Benedetti della Fisascat-Cisl, in questa occasione il presidente della Provincia Massimo Trespidi ha fatto il suo debutto formale come assessore al Lavoro, dopo le dimissioni di Andrea Paparo.

IL COMUNICATO UFFICIALE

Arriva oggi anche l’ufficializzazione della cassa integrazione straordinaria per 24 mesi per i 7 dipendenti del Trony di Piacenza, la cui chiusura prevista per fine mese dovrebbe essere anticipata già alla fine di questa settimana.
Quello della nostra città è uno dei 10 punti vendita che saranno chiusi in tutta Italia, mentre in altri 49 sarà attuata la riduzione del personale. Anche in questo caso c’è l’impegno dell’azienda a facilitare il reinserimento in altri negozi del gruppo, anche se quello più vicino è a Milano.

sigma caorso

 

firma accordo

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE