Pedaggio agevolato, esclusa la Piacenza-Milano. Pollastri: “Regione intervenga”

10 Marzo 2014

incidente A1

“Per quale motivo la tratta dell’A1, tra Piacenza e Milano sud, risulta esclusa dalle agevolazioni sul pedaggio concesse agli automobilisti che utilizzano in modo ricorrente il medesimo percorso autostradale?”. È quanto chiede Andrea Pollastri (Fi-Pdl) in un’interrogazione presentata alla Giunta regionale a proposito della tratta “più battuta dai pendolari piacentini, quella che collega la città emiliana a Melegnano-Milano Sud, percorsa giornalmente da chi lavora a San Donato o a San Giuliano, oppure prende la tangenziale per raggiungere altri centri dell’hinterland milanese”. La tratta in questione infatti, riferisce il consigliere, è “rimasta esclusa da quelle previste dell’accordo, siglato tra il Ministero e delle infrastrutture e dei trasporti e Aiscat, valevole per itinerari inferiori ai 50 km”. E ciò nonostante, sottolinea Pollastri, “l’uscita di Melegnano disti da Piacenza Nord 41,4 Km, molti meno dei 50 previsti dalla convenzione, mentre da Piacenza Ovest dista 49,5 km, e da Piacenza sud 50,5 Km, appena 500 metri in più del previsto”.

Pollastri chiede quindi se la Regione intenda intervenire presso i sottoscrittori dell’accordo “affinché estendano le agevolazioni anche alla tratta Piacenza-Milano sud”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà