Sivia Acrocece, Bmw: “I sogni si realizzano anche in tempo di crisi”

17 Marzo 2014

Sivia Acrocece

“Andare oltre” è il titolo dell’iniziativa organizzata dal gruppo Giovani di Confindustria. Ospite al Barino di Piazza Cavalli Silvia Acrocece, project manager di Bmw Italia.

Nata a Cremona e laureata in ingegneria gestionale al Politecnico di Milano, dopo l’avvio della carriera in Bmw è passata alla Diesel per tornare alla Bmw. Dal luglio 2011 è project manager di Bmw Italia e unico responsabile del progetto i3, auto elettrica già in lizza per il titolo di Auto dell’anno 2014. L’incontro è stato moderato dal direttore Tgl Telelibertà Nicoletta Bracchi.

Una manager di successo quale consiglio può dare ai giovani in tempo di crisi?
“Oggi purtroppo i giovani non possono approcciare il mondo del lavoro seguendo il proprio sogno, ma prendendolo alla larga si può arrivare. Con tenacia e volontà si può arrivare molto vicini a quanto si voleva”.

Cambiare azienda è importante in un percorso di crescita?
“Cambiare è un’opportunità per crescere professionalmente e umanamente. Quando non si riesce a crescere all’interno di una realtà è positivo cambiare ma bisogna sempre valutare il singolo caso e il momento opportuno”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà