Commercio, 500 imprese in meno. Uiltucs: “Situazione drammatica”

04 Aprile 2014

uiltucs (7)-800

Più di 500 imprese in meno e 259 posti di lavoro persi, a cui presto si aggiungeranno i 118 di Unieuro.
E’ questa la drammatica fotografia del commercio piacentino scattata nel corso del congresso provinciale della Uiltucs, alla cui guida sarà confermato Vincenzo Guerriero.

“Purtroppo la situazione non accenna a migliorare – ha commentato Guerriero – e il terziario non riesce più ad assorbire i lavoratori espulsi dagli altri settori. Se non arriveranno più soldi in tasca alle famiglie, quindi una ripresa dei consumi, il rilancio sarà impossibile”.

uiltucs (10)-800

© Copyright 2021 Editoriale Libertà