Consiglio comunale, bagarre sulla Fondazione. Chiesta audizione dei vertici

28 Aprile 2014

consiglio-comunale

Ha tenuto banco anche in consiglio comunale l’attacco di Mario Spezia (Confcooperative) alla fondazione di Piacenza e Vigevano. Il consiglio, che è iniziato con un’ora di ritardo perché mancava il numero legale, è partito con un intervento di Tommaso Foti: “Non possiamo fare finta di niente sull’operazione della Banca del Monte in cui sono stati bruciati 60 milioni di euro” – ha detto l’esponente di Fratelli d’Italia.

Marco Colosimo di Piacenza Viva ha proposto un ordine del giorno sull’argomento nel prossimo consiglio comunale. Il Movimento 5 stelle, per voce di Mirta Quagliaroli, chiede un’audizione dei vertici della Fondazione. Daniel Negri del Pd difende l’operato dell’amministrazione che “ha fatto il suo dovere”. Samuele Raggi dell’Italia dei Valori chiede al Comune di intervenire e “pretendere” la massima trasparenza sulle operazioni effettuate dall’ente.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà