“Grudellapace”, mille origami in volo verso il Giappone

04 Maggio 2014

Gru della pace

Importante appuntamento a Borgonovo per il progetto “Grudellapace” che ha visto la partecipazione del regista Giorgio Diritti, autore del film “L’uomo che verrà”, David di Donatallo nel 2010. Il film racconta della strage di Marzabotto attraverso gli occhi di una bambina e per il suo richiamo alla pace bene si integra con il progetto che si sta svolgendo in molte scuole piacentine che vede i bambini coinvolti nella costruzione di mille origami di gru che verranno inviati a Nagasaki, in Giappone, luogo in cui venne sganciata la seconda bomba atomica.

Una frase di un soldato tedesco “noi siamo quello che ci hanno insegnato ad essere, è una questione di educazione” è stata la chiave della riflessione che i bambini con il regista hanno fatto prima di realizzare gli origami. Il progetto “Grudellapace” ha visto sinora coinvolti parecchie centinaia di bambini e fra poco verrà raggiunta la quota di 1.000 gru. Al termine del progetto, Giorgio Diritti ha incontrato allievi delle classi medie e discusso sui temi del film.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà