“Niente pubblicità alle slot”, passa la mozione. Ma la maggioranza si divide

05 Maggio 2014

slot_machines

Maggioranza spaccata in consiglio comunale a Piacenza sul voto alla mozione con cui Marco Colosimo di Piacenza Viva chiedeva di proibire le pubbliche affissioni che pubblicizzassero gioco d’azzardo e sale slot. L’assessore Luigi Gazzola ha condiviso l’obiettivo finale della richiesta, ma ha invitato la maggioranza a non votarla “perché le stesse prescrizioni sono contenute nel nuovo regolamento che stiamo già discutendo e in cui sono stati inseriti emendamenti che vanno proprio in questa direzione”. Solo parte del centrosinistra lo ha ascoltato, visto che il presidente del consiglio Claudio Ferrari del Pd, i Moderati Lucia Rocchi e Roberto Colla e il civico Gianluca Ceccarelli hanno votato sì, unendosi al centrodestra e al Movimento 5 Stelle.

In apertura di seduta numerosi gli interventi dei consiglieri che hanno voluto complimentarsi sia con la Rebecchi Nordmeccanica campione d’Italia di volley femminile, sia con l’organizzazione della mezza maratona di ieri. Massimo Polledri della Lega nord ha criticato la presenza del sindaco Paolo Dosi al centro islamico, difesa però da Lucia Rocchi dei Moderati.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà