L’ex mercato ortofrutta “pagherà” la riorganizzazione della zona Borgofaxhall

06 Maggio 2014

Area Caricatore

Sembra finalmente sul punto di decollare la tanto attesa e più volte rimandata riorganizzazione della zona tra Borgofaxhall e via Colombo, con la realizzazione della nuova stazione delle corriere. Dopo l’ultimo positivo incontro con il ministero della Difesa, che si è impegnato a trasferire a Palazzo Mercanti l’ex Piano caricatore militare, in cui saranno realizzati 600 posti auto, tutti i tasselli pare siano andati a posto.

L’area sarà quindi oggetto di una profonda riqualificazione, che porterà all’insediamento della autostazione, che si sposterà da piazza Cittadella all’area retrostante il centro commerciale, secondo il progetto originale del 1998. Ovviamente si dovrà intervenire anche sulla viabilità del comparto e sulla sistemazione di quelle zone oggi maggiormente degradate. Per farlo il Comune potrà contare sulle risorse derivanti dal vecchio accordo con la società che controlla Borgofaxhall, ma anche su soldi extra: sarà presto messo in vendita il complesso dell’ex consorzio ortofrutticolo di via Colombo, inserito nel piano delle alienazioni per 2 milioni di euro.

Il progetto complessivo è stato presentato oggi alla giunta dall’assessore Silvio Bisotti: “Siamo pronti a partire per uno degli interventi più impegnativi e significativi del nostro mandato”, ha dichiarato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà