Il presidente della Croce rossa Zurla racconta il ritorno “Dal buio alla luce”

13 Maggio 2014

20140513-215632.jpg

Si intitola “Dal buio alla luce: il coraggio di rinascere” il libro scritto dal dottor Renato Zurla, presidente della Croce rossa di Piacenza, presentato questa sera nell’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Il medico ha ripercorso nel testo la malattia che lo ha colpito nel 2008: “Non è stato facile ricostruire quei momenti, il percorso di cura è durato esattamente un anno. Ho ritrovato l’importanza dei valori di quando ero bambino, così ho ripreso lentamente in mano la mia storia, con la voglia di farcela a tutti i costi. La presa in carico della sua sofferenza è un momento di vitale importanza. Con umanità si possono realmente affrontare situazioni irrecuperabili: non sono favole”.
Moderati dal direttore di Libertà, Gaetano Rizzuto, e alla presenza del presidente della Fondazione, Francesco Scaravaggi, sono intervenuti Sergio Orlando, direttore Area Critica dell’ospedale di Piacenza, Anna Mazzucchi, neuropsicologa, e la figlia di Zurla, Francesca, educatrice.

20140513-215658.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà