Più di seimila bambini in carico ai servizi sociali: il 60.3 per cento sono stranieri

18 Giugno 2014

centro ascolto minori besurica

La faccia più brutale della crisi è quella che colpisce i più piccoli. Sono tanti i minori in carico ai servizi sociali di Piacenza, del distretto di Levante e di quello di Ponente. Molti sono vittime di situazioni economiche di povertà, ma tanti, troppi, sono vittime di violenza. Al 31 dicembre 2013 risultano 6.470 minori in carico ai servizi sociali: 3.263 a Piacenza, 1.662 localizzabili nel distretto di Levante, 1.545 a Ponente. Dietro ad ogni numero, un volto e una storia, troppo spesso difficile. La media dei casi stranieri è del 60.3 per cento. Si tratta soprattutto di bambini tra i sei e i dieci anni, ma sono in forte crescita anche i casi che riguardano i neonati. I minori inseriti in strutture residenziali sono 149 (33 con la madre). I bambini in carico al 31 dicembre 2013 con motivazione principale “vittima di violenza” sono ben 69.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà