Lega Nord, insicurezza di via Torricella e raccolta firme per l’abolizione di leggi

30 Giugno 2014

Conferenza Lega Nord

Si è chiusa la raccolta firme, organizzata dalla Lega Nord a livello nazionale, per cinque proposte di referendum: abolizione delle Prefetture, abolizione delle leggi Fornero con cui è stata innalzata l’età pensionabile e Merlin con cui sono state vietate le case chiuse, della legge Mancino sui reati d’opinione e della legge Kyenge che da la possibilità agli immigrati di accedere ai concorsi pubblici.

L’adesione da parte dei piacentini è stata massiccia. La proposta più “gettonata” è stata l’abolizione della legge Fornero (6.507 firme), a seguire legge Merlin (5.883), legge Kyenge (5.648), abolizione delle Prefetture (5363) e legge Mancino (5.311).

“Mi farò carico di interrogare direttamente il ministro dell’Interno – ha detto l’onorevole Guido Guidesi – per quanto riguarda la situazione di insicurezza di via Torricella a Piacenza”. Ricordiamo infatti che i residenti della via, aiutati da un avvocato, stanno preparando una raccolta firme ed un esposto da inviare al ministro Alfano per metterlo al corrente della situazione di illegalità che si è venuta a creare da circa un anno e mezzo.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà