“Vincerà l’Argentina”, il pronostico dei piacentini per la finale dei mondiali

12 Luglio 2014

20140624-205301.jpg

Sembra essere l’Argentina la squadra per cui tifano i piacentini. Mancano ormai poche ore e poi calerà il sipario sui mondiali 2014 in Brasile. C’è grande attesa per la finalissima di domani sera che vede contrapposte Germania e Argentina così come nel 1986 e nel 1990. Una finale dai mille significati non solo sportivi. Da una parte i sudamericani alle prese con una crisi che li ha portati sull’orlo del fallimento e dall’altra i teutonici che “dominano” l’Europa. Sarà una bella sfida che i piacentini seguiranno in tv stando sul divano con la famiglia o al massimo in qualche bar con gli amici. “Vince l’Argentina, se non altro perché è più simpatica” hanno detto in molti stamattina ai microfoni di Telelibertà, pur riconoscendo la superiorità tecnica degli avversari”. Una cosa è certa: si tratta di una sfida tra due squadre che, nonostante qualche passo falso, si sono dimostrate le migliori in campo. E’ la settima volta che tedeschi e argentini si affrontano durante una fase finale di un mondiale e la terza volta che lo scontro arriva nell’ultimo atto. Nel 1990 fu proprio questo l’incontro che decise l’assegnazione della Coppa del Mondo: a Roma nel mondiale delle ‘Notti Magiche’ Andy Brehme fece piangere Diego Armando Maradona con il rigore dell’1-0 che risultò decisivo per i teutonici. Ma questo sarà anche e soprattutto la finale dei due Papi, già ribattezzata così dai tifosi che vedono in questa partita una sorta di derby Bergoglio – Ratzinger con il papa attuale e il papa emerito, uno argentino l’altro tedesco, su fronti opposti almeno dal punto di vista calcistico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà